Distressed & special situations investment advisory

Distressed & special situations investment advisory

GF Advisory ha maturato nel corso di una pluriennale attività nell’ambito di operazioni di acquisizione e cessione di partecipazioni societarie, di rami d’azienda e business unit affiancando il management e gli imprenditori nelle operazioni di ricerca di target, di due diligence finanziaria e di negoziazione con le controparti, ricoprendo con le proprie professionalità le tipiche attività della cosiddetta “M&A Boutique”.

D’altro canto la progressiva esperienza maturata nell’area della crisi di impresa ha portato GF Advisory a confrontarsi continuamente da un lato con iniziative imprenditoriali caratterizzate da una momentanea (o quantomeno gestibile) situazione di difficoltà finanziaria, talvolta anche in una fase preliminare dello stato di crisi e pertanto con sintomi di insolvenza ancora del tutto embrionali, ma anche da solidi e concreti piani di crescita in grado di permettere, non solo il riequilibrio finanziario, ma anche un’adeguata remunerazione del capitale investito, dall’altro con la necessità di reperire risorse finanziarie a favore dei creditori mediante la cessione di business unit o rami d’azienda, o anche singoli e specifici attivi patrimoniali, che, inseriti in adeguate strutture ed organizzazioni, avrebbero potuto generare flussi di cassa di notevole interesse.

E’ di tutta evidenza che un investimento in una società in stato di crisi finanziaria, rappresenta per il potenziale investitore, sia esso industriale che squisitamente finanziario, l’opportunità di valorizzare la discontinuità gestionale attraverso una concreta attività di ristrutturazione, mediante, in primo luogo, una rinegoziazione della complessiva posizione debitoria, a fronte dell’apporto di risorse finanziarie in forma di equity (capitale proprio) o semi-equity, con notevoli vantaggi in termini di prededucibilità degli stessi apporti, nonché di tutela e salvaguardia da azioni di revocatoria relativamente all’eventuali operazioni effettuate in linea con le vigenti normative fallimentari.

Analoghe considerazioni, seppure con logiche differenti, possono essere effettuate con riferimento a singole e specifiche poste presenti nell’attivo patrimoniale di aziende che si trovano in stato di crisi, sia che esse abbiano optato o meno al ricorso a specifici percorsi per la risoluzione della crisi espressamente previsti dalla legge fallimentare. In tal caso, rimanenze di magazzino, immobili e/o terreni, macchinari ed impianti, marchi e brevetti, a solo titolo esemplificativo, possono rappresentare interessanti opportunità di rendimento o, alternativamente, di acquisizione di attivi strategici per lo sviluppo aziendale.

Le tipiche attività svolte nell’ambito del Distressed & Special Situations Investment Advisory:

  • Definizione del profilo del/della target
  • Ricerca del/della target
  • Due Diligence Finanziaria
  • Valutazione di Azienda
  • Valutazione di Ramo d’Azienda
  • Supporto ed assistenza alla redazione ed alla presentazione di offerte concorrenti ex art. 163 L.f
  • Supporto ed assistenza alla redazione ed alla presentazione di proposte concorrenti ex art. 163-bis L.F.
  • Supporto ed assistenza alla redazione ed alla presentazione di proposte di concordato ex art. 124 L.F. (concordato fallimentare con e senza assuntore).
  • Rapporti con gli organi della procedura
  • Supporto ed assistenza alla negoziazione di acquisizione in trattative private
  • Supporto ed assistenza alla partecipazione ad aste
  • Supporto alla negoziazione con i creditori sociali della target

Scegli il meglio, scegli GFAC